Archivi della categoria: Credi tu questo

Il percorso di formazione pastorale “Credi tu questo?” sui fondamenti della fede è promosso dalle Diocesi di Modena-Nonantola e di Carpi. Le otto serate, tutte di lunedì a partire dall’11 ottobre, saranno ospitate in parrocchie delle due Diocesi e diffuse con i mezzi di comunicazione

“Credi tu questo?”, dal 10 ottobre seconda edizione

“Credi tu questo?” al via la seconda edizione lunedì 10 ottobre, alle ore 21.00, con l’incontro introduttivo guidato dal Vescovo Erio Castellucci. Si parlerà di sacramenti, doni per la vita. Le catechesi saranno trasmesse sul canale YouTube dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola Si riparte lunedì 10 ottobre con il percorso di formazione di base “Credi tu questo?” che quest’anno avrà come tema “Credi tu questo, i doni … Continua a leggere »

“Credi tu questo?” – Trailer 7° incontro

Trailer che introduce il tema della settima serata del percorso di formazione interdiocesano “Credi tu questo?” L’appuntamento – dal titolo “Davvero l’hai fatto poco meno di un dio”: il mistero dell’uomo – è per lunedì 24 gennaio, a cura di don Maurizio Trevisan, alle ore 21 in diretta dalla parrocchia di San Felice sul Panaro

Credi tu questo? – Documento 6° incontro

Credi tu questo? – 10 gennaio 2022 – Chiesa di Mirandola «Forte più della morte è l’amore» (Trailer): La morte, l’enigma degli enigmi, in tutte le culture è ritenuta la più forte di tutte le potenze; ma gli ebrei, sperimentando un Dio misericordioso, avevano compreso che c’è un’altra potenza che può fronteggiarla: l’amore. Per questo il Cantico dei Cantici, uno dei testi ispirati più affascinanti … Continua a leggere »

Credi tu questo? Trailer in preparazione del 6° incontro

Trailer che introduce il tema della sesta serata del percorso di formazione interdiocesano “Credi tu questo?” A differenza di quanto previsto dal programma iniziale, l’appuntamento di lunedì 10 gennaio 2022 sarà tenuto dall’Arcivescovo Erio Castellucci, sempre alle 21, in diretta dalla parrocchia di Mirandola. Il titolo dell’incontro è: “Forte più della morte è l’amore”.